Le spiagge di Cagliari

Il mare

Acque turchesi e trasparenti, spiagge sabbiose, calette rocciose, ambienti sommersi ricchi di vita, le coste della Sardegna offrono per buona parte dell’anno una meta di puro piacere persino al turista più esigente.
Chi si ferma a Cagliari non può non visitare la spiaggia del Poetto, spiaggia dei cagliaritani, ben collegata al centro cittadino dai mezzi pubblici e ricca di servizi lungo tutti i suoi 8 km di litorale. Oltre all’uso estivo, tipico delle zone balenari, in inverno è frequentata da numerosi sportivi di varie discipline, da quelle prettamente legate al mare come vela, windsurf e kitesurf, fino ai runners, skaters, pallavolisti e ciclisti. Numerosi chioschi inoltre offrono rigorosamente all’ombra, colazioni, pranzi, aperitivi, e la sera cene con musica dal vivo, per permettere a chiunque di vivere il mare al meglio in qualunque ora del giorno.
Sulla costa orientale a circa 40 km di distanza dalla città, è possibile anche con i mezzi pubblici raggiungere le spiagge di Villasimius o fermarsi in un delle tante località lungo la SP17, detta Panoramica per gli scorci di immensa bellezza che offre lungo tutto il tragitto.
Altra meta imperdibile è la spiaggia di Chia, nel tratto sud – occidentale del Golfo di Cagliari, con i suoi campi dunari di sabbia finissima e dorata colonizzati dal ginepri secolari, meta da anni di surfisti di tutta Europa.